John Ronald Reuel Tolkien

lo spazio per altre menti e altre mani che inserissero pittura e musica e dramma.

I cicli sarebbero stati legati in un insieme maestoso, e tuttavia sarebbe rimasto

e ne avrei lasciati altri solo abbozzati e sistemati nello schema.

Alcuni dei racconti più vasti li avrei narrati interamente,

Evk Network

Presenta

LA NUOVA

ARCHIVIO STORICO COMPLETO

con funzioni di ricerca e materiale inedito

NUOVA GRAFICA E NUOVO MOTORE

CMS in Wordpress, Responsive, HTML5, Composizione Avanzata

LA NUOVA SEZIONE RIVENDELL

aperta a tutti gli Artisti e a tutti gli Artigiani della Terra di Mezzo

UN LUOGO IN EVOLUZIONE

dite la vostra: come vorreste veder crescere Tolkieniana Net?

Tolkieniana è un sogno.

Il sogno di creare un luogo d’incontro fra la Terra di Mezzo e il nostro mondo, o meglio di rendere più evidente l’intreccio che già esiste ma che solo in pochi riescono a vedere, primo fra tutti l’aedo di Oxford.

Ci dicono che immaginare è evadere, e allora ben venga l’evasione, la santa fuga del prigioniero come avrebbe detto Tolkien. Ma, nella realtà, l’immaginazione richiede impegno e dedizione totale.

Lo sanno bene gli artisti, gli scienziati che fanno ricerca, i liberi pensatori. L’immaginazione spaventa, rompe la tranquillità degli schemi accademici, tracima dai percorsi obbligati, scava grotte sotto le fondamenta del pensiero unico.

E Tolkieniana cosa c’entra in tutto questo? Torniamo al sogno, il sogno di un ragazzo di 17 anni che lesse il Signore degli Anelli e si disperò, perché non viveva in Arda.

Articoli recenti

Howard Shore

The Lord Of The RIngs Suite

The Fellowship of the Ring

Part 1

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Edoardo Volpi Kellermann

Tolkieniana - Musical Journey

in the Middle Earth - Party at

Bag End - Part 1

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Piano:

Edoardo Volpi Kellermann

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Alessandro Ferrari

Symphony of the Ring

Ouverture - Narrator (Beren & Luthien history)

Piano: Francesca Baiguini

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Narrator:

Alberto Paccagnini

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Howard Shore

The Lord Of The RIngs Suite

The Fellowship of the Ring

Part 2

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Alessandro Ferrari

Symphony of the Ring

Wood-Elves - Narrator (Beren & Luthien history)

Piano: Francesca Baiguini

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Narrator:

Alberto Paccagnini

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Edoardo Volpi Kellermann

Tolkieniana - Musical Journey

in the Middle Earth - Party at

Bag End - Part 2

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Piano:

Edoardo Volpi Kellermann

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Alessandro Ferrari

Symphony of the Ring

Night Enchantment

Piano: Francesca Baiguini

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Narrator:

Alberto Paccagnini

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Loris Lenti

Tamburi di Moria

Moria's Drums

Percussionisti della Scala

Scala Theatre's Percussionists

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Alessandro Ferrari

Symphony of the Ring

Three Rings

Piano: Francesca Baiguini

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Narrator:

Alberto Paccagnini

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Howard Shore

The Lord Of The RIngs Suite

The Two Towers

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Alessandro Ferrari

Symphony of the Ring

Luthien Song (Ireland Star)

Piano: Francesca Baiguini

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Narrator:

Alberto Paccagnini

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Howard Shore

The Lord Of The RIngs Suite

The Return of the King

Part 2

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Alessandro Ferrari

Symphony of the Ring

The Quest is Over - Finale

Piano: Francesca Baiguini

Sinfonica Tolkieniana

Conductor Alessandro Ferrari

With the partecipation of

Percussionisti della Scala

Narrator:

Alberto Paccagnini

Teatro Dal Verme, Milano

21th february, 2007

Un mondo immaginario può essere più bello, ricco e avvincente rispetto alla vita di tutti i giorni? Una risposta positiva appare quasi scontata, ma questo dovrebbe farci pensare. Il problema è davvero nella nostra realtà, o forse il problema è il modo in cui noi la concepiamo e la viviamo? La vita è banale o siamo noi a banalizzarla?

A ognuno la risposta che sente più vera. Per quanto mi riguarda, trovai una prima soluzione nella musica, che fino ad allora avevo frequentato solo come esecutore. Iniziando a comporre musica, ispirato dalla lettura di Tolkien, intravidi una porta che mi permetteva di rientrare in quel mondo di cui la mia mente adolescente si era innamorata.

La bellezza che la Terra di Mezzo ci mostra è la bellezza del nostro mondo, della nostra Europa, non altro. Il mito non maschera il reale ma lo disvela, ci aiuta a riconoscerne l’essenza, a superare le barriere percettive che noi stessi abbiamo creato, per riaprire i nostri occhi di bambini o, se preferite, di elfi.

Se il ruolo di una buona storia è quello di mostrarci un nuovo punto di vista sull’immanenza, Tolkien è stato in questo il Maestro assoluto del XX secolo, e non penso di esagerare. Altri autori hanno avuto altri meriti, ma l’Omero dei nostri giorni è stato indubbiamente lui.

Non a caso la Terra di Mezzo è il “mondo secondario” che ha ispirato più musicisti e artisti di tutte le arti nella storia moderna.

La porta di Moria disegnata da Tolkien

Così nasce l’esigenza di creare uno spazio, anche virtuale, dove tali artisti possano incontrarsi, confrontarsi, esprimersi. Questo vuole diventare Tolkieniana Net: una rete, un agorà, un luogo di bellezza. Ecco lo spirito di questo progetto.

Ovviamente un solo appassionato, per quanto volenteroso, non può riuscire nell’impresa di rendere concreto questo sogno: occorre piantare i semi di un nuovo giardino, come sarebbe piaciuto a Sam. Ancora meglio, occorre costruire una nuova Casa Accogliente, una “casa perfetta, sia che amiate il cibo, o il riposo, o il canto, o i racconti, o che amiate solo star seduti e riflettere, o un piacevole miscuglio di tutto ciò”.

State pronti, perché la porta sta per aprirsi.
Pedo mellon a minno, di’ “amico” ed entra.

Edoardo Volpi Kellermann

Commenta

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE